Image Alt

ecotrailsicilia.it

Gran Trail dell’Etna, ritorna lo sport sul vulcano in eruzione

Ritorna a correre la carovana del Trail Sicilia e lo fa in grande stile, su un palcoscenico unico qual è l’Etna. Grande festa domenica per gli oltre 150 gladiatori della montagna che hanno affrontato il vulcano attivo più alto d’Europa negli interminabili 60 chilometri del Gran Trail dell’Etna.

Un percorso tanto duro quanto affascinante, con oltre 2000 metri di dislivello, per uno degli Ultra Trail più suggestivi e più duri in Italia e non solo, tra boschi, sentieri impervi e crateri fumanti, dalla Valle del Bove, alla Schiena dell’Asino, ai quasi 3000 metri della Torre del Filosofo.

A vincere l’ultra Trail, partita all’alba da Serra la Nave, Thomas Lorenzi con l’incredibile tempo di h 07.27.11. secondo a venti minuti Luca Gargiulo, terzo ad oltre 1 ora Vincenzo Serratore.

Tra le donne successo siciliano con Lara La Pera della Marathon Misilmeri, davanti alla compagna di squadra Rita Carrotta. Terzo gradino del podio per Tiziana Nicolia.

Tanti anche i camminatori impegnati nei walk trail, le camminate non agonistiche, lungo i sentieri del Vulcano e nelle suggestive visite guidate.

Grande soddisfazione per questo ritorno alle gare da parte degli organizzatori dell’ASD Ecotrail Sicilia assieme a Freedom Fitness, che con grande passione hanno reso possibile la realizzazione dell’evento nel rigoroso rispetto dei protocolli anti covid, a cui con diligenza si sono attenuti tutti i partecipanti.

A patrocinare l’evento, valido come seconda prova stagionale del Circuito Ecotrail Sicilia 2020, i comuni di Ragalna e Belpasso, l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, l’Assemblea Regionale Siciliana, l’Ente Parco dell’Etna e l’Associazione Funivia dell’Etna.

Prossimo appuntamento per gli amanti della disciplina il 22 e 23 agosto a Caltavuturo con il Trail della Luna.

Per informazioni: +39 392 6393631 – info@ecotrailsicilia.itwww.ecotrailsicilia.it

scrivici

    Chiamaci per maggiori info:

    +39 392 6393631

    x